Progetto e viaggio

L'auto che porteremo alla scuola di Selembao nel momento del carico del materiale

Il viaggio che faremo si inserisce nel progetto Selembao che abbiamo scelto di sostenere come parrocchie dell'Alta Valle Varaita (Cuneo - Italia). Come già nei viaggi precedenti, il nostro viaggio ha come meta un progetto concreto: portare un'auto nella comunità e scuola di Selembao. A questa finalità uniamo il piacere di viaggiare in Africa; quest'anno dal SudAfrica (Durban) al RD Congo (Kinshasa). Per il tragitto dettagliato si può consultare sia la cartina, sia il percorso che abbiamo ipotizzato. Come sempre saremo ospitati, dov'è possibile, dai missionari che lavorano in quei luoghi.


Progetto Selembao
Nuove aule per la Scuola Primaria 
Selembao è un grande quartiere popolare di Kinshasa, la capitale della Repubblica Dem. del Congo, abitato da famiglie che dalle zone interne del paese sono venute in città in cerca di lavoro e di condizioni di vita migliori. I genitori, durante il giorno, sono via di casa in cerca di un lavoro anche saltuario, oppure impegnati in un piccolo commercio. I figli, il più delle volte, passano la giornata in strada in un ambiente degradato e senza andare a scuola.  
Per rimediare a questa situazione e rispondere ai bisogni di queste famiglie e dei loro ragazzi, le suore di san Giuseppe di Cuneo che son presenti, ormai da molto tempo a Selembao, 7 anni fa hanno creato in questo quartiere una scuola materna che accoglie ora circa 130 bambini suddivisi in 3 sezioni. Poi, nel 2012 hanno iniziato la scuola primaria per offrire ai ragazzi di questo quartiere la possibilità di continuare ad andare a scuola. 
Attualmente alla scuola primaria di Selembao ci sono 3 classi con un totale di 150 alunni ed essendo una scuola in progressione ogni anno si aggiunge una classe nuova fino a raggiungere il ciclo scolastico completo di 6 classi di scuola primaria. È una scuola che cresce un po’ per volta e alle ore di lezione del mattino seguono i ‘lavori in corso’ del pomeriggio. E gli alunni si aggirano felici tra banchi nuovi e muri puliti che sanno ancora di fresco!   
Le Suore di san Giuseppe sono direttamente impegnate in queste scuole: materna e primaria, come insegnanti e responsabili e la congregazione, con l’aiuto di amici e sostenitori, cerca di offrire gli ambienti adatti e il materiale necessario al buon funzionamento dell’attività scolastica. Durante il prossimo anno scolastico 2015-2016, sarà necessario costruire le ultime 2 aule che ancora mancano e attrezzarle di banchi, cattedra e armadio.
Grazie a tutti voi che vorrete aiutarci a realizzare questo bel progetto finalizzato a togliere i ragazzi dalla strada e dare loro una possibilità di futuro, pur abitando in un quartiere popolare e difficile di una grande città africana come Kinshasa! 
Suor Lucia Gallo e tutte le suore che vivono e lavorano a Selembao 


Una Parola sulle suore di S. Giuseppe di Cuneo
Le suore di S. Giuseppe di Cuneo sono le suore che ci aiutano in valle, suor Esterina per la catechesi e suor Rosa per le “Liturgie della Parola”. Ormai da alcuni anni fanno parte con noi sacerdoti dell’équipe e a loro siamo molto grati. Inoltre proprio in Congo hanno lavorato per circa 40 anni le due sorelle Garzino suor Sandra e suor Rosangela ora entrambe a Cuneo. Per questo con gioia abbiamo accettato la loro richiesta di lavorare per questo loro progetto che vi proponiamo. Sul bollettino di gennaio avevamo parlato delle scuole del nord Cameroun ma per il momento a causa dell’instabilità del posto a causa della presenza di Boho-Harram non si sa bene come aiutare, un tempo difficile per loro che ricordiamo e non dimentichiamo. 
Don Claudio, don Luca e don Carlo (parroci dell'Alta Valle Varaita)

La proposta concreta è quella di un’Adozione a distanza: adottiamo i ragazzi di questa scuola come riusciremo. La proposta ha tra formule semplici:
- un’offerta classica una tantum
- sostenitore Junior, per ragazzi: do il mio nome e mi impegno a dare ogni anno 50euro.
- sostenitore family: una famiglia o un adulto si impegna in un anno a donare 150 euro
Il tutto sarà registrato e le suore ci aggiorneranno proprio sul bollettino sui lavori che saranno fatti magari anche con testimonianze delle suore che lavorano e qualche classe di ragazzi. 
Inoltre al fondo delle nostre chiese di valle in estate metteremo un pannello che presenta a tutti il progetto.
Le offerte possono essere lasciate direttamente o in ufficio parrocchiale o ai sacerdoti.
La solidarietà semplice e concreta fa bella la vita di tutti…

Chi volesse fare un dono direttamente sul conto bancario può farlo a questo indirizzo:
PARROCCHIA DI SS. PIETRO E PAOLO E M.V.ASSUNTA DI SAMPEYRE C/C 301807
IBAN IT65 L062 9546 780C C002 0301 807 

Specificare nella causale del bonifico: “PER ADOZIONI A DISTANZA”







Scuola di Selembao in costruzione












L'appello al mattino

1 commento:

  1. E' sempre emozionante seguirvi in giro per l'Africa. Abbiamo diversi punti in comune.Forse in futuro potremo fare un giro insieme, visto che gli scopi sono uguali. Un abbraccio, mi raccomando guidate piano con anche due occhi dietro alla testa ! Un abbraccio Pier Luigi Bertola onlus CIS Canelli. Qualche giorno fa ero a Rossana dai miei cugini! bertolapl@iol.it

    RispondiElimina